«Al resto ci penso io»

 Parlare di Maestra Tecla è come fare memoria della propria madre. E la Prima Maestra Tecla è stata per me non solo la superiora generale alla quale si doveva rispetto, obbedienza e docilità nelle direttive, ma è stata “la madre”, una madre che comprendeva le capacità e le fragilità delle persone che la Provvidenza le affidava. …