Vi voglio tanto bene

Maestra Tecla è stata capace di profonda comunicazione, di rapportarsi con ogni persona nella sua particolarità, di suscitare comunione ponendosi allo stesso livello delle sorelle, dando loro fiducia, guardandole con positività e oggettività. Maestra Tecla creava unione, suscitava entusiasmo anche nelle situazioni più difficili, era capace di tacere, riconoscere i propri errori, chiedere perdono. Era soprattutto capace di grande fede. «Insieme alla dolcezza, alla pace e alla calma quanta forza! Possedeva quella forza soave che si domina e domina fortemente ma  dolcemente. Una forza alla quale non si resiste» (card. Arcadio Larraona). …+ dettagli